Ho lavorato molto nel mio primo mandato raggiungendo importanti risultati, come ad esempio essere riuscita a mettere in sicurezza ed adeguare tutta l’edilizia scolastica pubblica comunale, aver dimezzato le aree edificabili previste dal Prg ereditato dalla precedente Amministrazione, raddoppiare gli investimenti in opere pubbliche e pagare regolarmente le imprese, aumentare i fondi destinati alle famiglie e al sociale.

Inoltre, ancor prima che la legge prevedesse il divieto di cumulo delle indennità, ho rinunciato a circa 85.000 euro di indennità di sindaco, destinandoli ad un fondo appositamente costituirò nel bilancio comunale per sostenere famiglie e persone in difficoltà.

Sono molti i giovani, e non solo, che pur di lavorare presso un’azienda che non li assume come dipendenti, sono costretti ad aprire una partita Iva. Anche a loro, come più in generale alla platea dei lavoratori autonomi, a partire da coloro che lavorano per un unico committente, come ad esempio i free lance, va applicato il medesimo beneficio previsto per i lavoratori dipendenti fino a 25 mila euro. E’ una battaglia di equità che va portata avanti anche per dare voce al territorio veneto dove la componente del lavoro autonomo è da sempre molto significativa.

Copyright 2021 – Comitato con Simonetta Rubinato | Via IV Novembre, 14/A, 31056 – Roncade (TV) | C.F. 94167810269